Traversata di grande respiro, lungo la sezione orientale della catena del Lagorai, camminando sulla più grande piattaforma vulcanica europea, ammantata di graziosi laghetti alpini e fauna selvatica, incontreremo la regina del gruppo Cima d'Asta, montagna costituita da un plutone granitico paleozoico, che ha contraddistinto e influenzato tutta l'evoluzione geologica delle Alpi orientali. Si succedono, senza soluzione di continuità, paesaggi e luoghi simili alle Alpi occidentali, finendo poi nel sedimentario con un sentiero floristico, che da solo, vale la pena di percorrere.